michelangelo

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Belle Ripiene

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Virginia Raffaele in Performance

100 minuti

Regia:
Lingua: Italiano

Tommaso Paradiso - Sulle Nuvole Tour

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

SAGRA DEL CARCIOFO

Regia:
Lingua: Italiano

Daniele Silvestri - La cosa giusta tour

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Con tutto il cuore

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Trama: Il povero Ottavio però, pur avendo effettivamente cambiato il cuore, non ha modificato il suo carattere. e non ha nessuna intenzione di trasformarsi in assassino. Lui che già subisce le angherie di una ex moglie e del suo nuovo compagno, lui che è troppo remissivo con la figlia ventenne che vive in casa con lui. Lui che si fa abbindolare da un finto infermiere e da una finta governante indiana, lui tutto chiacchiere e minacce da sbruffone, lui che rispetta ed ha sempre rispettato la legge, questo uomo dal temperamento quasi vile, dovrà sottostare alla prepotenza della Signora Carmela (mamma di Carannante) e sarà costretto col passare dei giorni a diventare un duro. Un cinico. Un uomo capace di rendere il proprio cuore chiuso come la pietra. Forse tutto questo per dimostrare che in ognuno di noi ci sono tutte le sfumature e tutti i colori dell’animo umano. e che è sempre l’occasione che ci costringe a fare delle scelte. e in quelle scelte si capisce davvero qual è la nostra natura più profonda

Con: Vincenzo Salemme, Antonio Guerriero, Sergio D'auria, Andrea Di Maria, Vincenzo Borrino, Gennaro Guazzo, Ciro Capano, Rodolfo Corsato, Marcello Romolo

Billy Elliot

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Trama: La passione per la danza, la tenacia e la fiducia in se stessi sono i cardini di una storia straordinaria, che ha conquistato il cuore del pubblico di ogni età. Billy è un ragazzo che per amore della danza sfida anche l’ottusità di un padre e un fratello che vorrebbero diventasse pugile. a far da sfondo alla sua avventura, che ha nutrito sogni e speranze di intere generazioni di talenti, l’inghilterra dell’era Thatcher, con le miniere che chiudono e i lavoratori in rivolta, ma anche il mondo della danza, fatto di poesia e di faticose ore di prove. Come in ogni grande storia, ad accendere le emozioni ci pensano grandi valori come l’amore, la determinazione, la voglia di farcela, ma anche l’amicizia tra adolescenti, che riesce a far superare ogni discriminazione di orientamento sessuale

Con: Tancredi Di Marco, Davide Fabbri E Matteo Valentini

Miss Keta - Paprika Tour

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Mannarino Live 2021

100 minuti

Regia:
Lingua: Italiano

Belle Ripiene

100 minuti

Regia: Massimo Romeo Piparo
Lingua: Italiano

Trama: Una grande e allegra cucina in cui quattro amiche condividono risate, pensieri e due grandi amori, gli uomini e il cibo, croce e delizia delle loro vite: “belle Ripiene”, la commedia diretta da Massimo Romeo Piparo con Rossella Brescia, Tosca D’aquino, Roberta Lanfranchi e Samuela Sardo, torna a grande richiesta al Sistina. La pièce è un esilarante spaccato di vita femminile in cui i protagonisti del racconto sono questa volta – guarda un po’! – il cibo e gli uomini: le donne amano mangiare ma poi si costringono a infernali diete dimagranti…ci sarà un elemento in comune tra il loro rapporto col cibo e quello con gli uomini…? La gustosa commedia dimagrante è ambientata nel regno delle donne: la cucina. Le protagoniste di “belle Ripiene” – Ida (rossella Brescia), Ada (tosca D’aquino), Leda (roberta Lanfranchi) e Dada (samuela Sardo)- accenderanno un confronto sul loro rapporto coi rispettivi uomini e le rispettive più-o-meno-realizzate esistenze e cucineranno delle vere pietanze ognuna con la propria estrazione geografica, da Roma a Napoli, dal Salento all’alta Padana. Al termine di questo racconto “dimagrante” toccherà al pubblico condividere con le attrici i piatti cucinati ma non certo i loro uomini che rimarranno relegati tristemente nella lista dei “cibi proibiti” dal…dietologo dell’amore. Con la consulenza enogastronomica dello Chef Fabio Toso e il patrocinio della Federazione Italiana Cuochi, lo spettacolo sarà anche un’occasione per gustare a sorpresa degli assaggi appetitosi e insoliti. Appositamente per la commedia è stato infatti creato lo Scrigno della Penisola Italiana Belle Ripiene, uno speciale raviolone ripieno di cime di rapa (puglia) e guarnito con guanciale croccante (lazio), pomodoro piennolo confit (campania) e fonduta di stracchino (lombardia)

Massimo Ranieri

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

test settori

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Modigliani

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Diodato - Fa Rumore Tour

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Test 2 posti unici

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Jesus Christ superstar

100 minuti

Regia: Massimo Romeo Piparo
Lingua: Italiano

E' cosa buona e giusta

100 minuti

Regia: Andrea Palotto
Lingua: Italiano

Trama: Michele (o Don Michele?) si trova a fare i conti con le problematiche giovanili, alle quali non sembra trovare risposta, se non confrontandosi col passato; i genitori di oggi, da ragazzi, hanno vissuto le stesse esperienze che stanno vivendo i giovani? Cosa è cambiato negli ultimi trent’anni? La tecnologia e la globalizzazione hanno sicuramente modificato il nostro modo di vivere, ma hanno stravolto anche gli atteggiamenti per affrontare i rapporti di amicizia, l’amore, i sogni nel cassetto, le prospettive lavorative? Il nostro protagonista comincia, quindi, a ragionare a voce alta, e, per cercare di chiarire il presente, si fa trasportare dai ricordi, dalla musica e dalle atmosfere del passato…ma certo! La famosa saggezza derivante dall’esperienza può essere utile per districare la matassa, a chi quell’esperienza non l’ha fatta! Oppure, semplicemente, questo mettersi a nudo, aiuterà a rompere una barriera generazionale tra genitori e figli…tra allenatori e allievi, tra docenti (professore di religione compreso) e discenti. Lo spettacolo mette ordine in questo viaggio tra presente e passato, grazie alla forza trascinante della musica ed ai movimenti coreografici che sottolineano i passaggi temporali, assicurando due ore di puro e raffinato divertimento

Con: Andrea Perrozzi E Con Ilaria Nestovito, Alessandro La Ginestra

Il conte tacchia

100 minuti

Regia: Enrico Montesano
Lingua: Italiano

Trama: Ancora un’amatissima maschera romana per il mattatore Enrico Montesano che torna da protagonista al Sistina con la nuova commedia musicale “il Conte Tacchia”. Dopo “rugantino” e “il Marchese del Grillo”, grandi successi applauditi in tutta Italia, il mattatore Enrico Montesano affronta un altro popolare personaggio romano per chiudere la sua trilogia. Autore della regia e della versione teatrale scritta con Gianni Clementi, Montesano presenta al suo pubblico un’altra appassionante commedia ambientata nella Roma antica dei primi anni del novecento. Per la prima volta sul palcoscenico teatrale, il divertente personaggio di Francesco Puricelli prenderà di nuovo anima per far ridere il suo pubblico con la sua comicità e le sue gags. Lo Spettacolo che prevede un cast di valenti attori e di scatenati ballerini animeranno il palcoscenico con costumi d’epoca sulle musiche originali del Maestro Armando Trovajoli e nuove canzoni scritte appositamente per la Commedia dal Maestro Maurizio Abeni. La scenografia con i suoi ricchi cambi, farà da cornice ad uno Spettacolo appassionante, romantico e tutto da ridere!

Con: Giulio Farnese – Giorgio De Bortoli Monica Guazzini – Andrea Pirolli Benedetta Valanzano – Michele Enrico Montesano Tonino Tosto – Roberto Attias – Elisabetta Mandalari Gerry Gherardi – Sergio Spurio Giacomo Genova – Ambra Cianfoni – Francesca Rustichelli

Testa a testa con Picasso

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Il mistero dell ' assassino misterioso

100 minuti

Regia: Lillo & Greg
Lingua: Italiano

Trama: Un castello nella campagna londinese, un misterioso maggiordomo, l’omicidio di un’anziana contessa, un investigatore e gli stravaganti sospettati: ecco gli ingredienti per un perfetto giallo, dai toni brillanti, di chiara matrice anglosassone. Il detective Mallory ha riunito nel salone principale del castello i sospetti assassini della Contessa Worthington, ma un inatteso accadimento cambieràle dinamiche dell’indagine, minando esponenzialmente la trama del giallo e scatenando gli egoismi e le meschinità degli altri attori disposti a tutto pur di farsi notare da un produttore televisivo presente in platea. i ritmi serrati, le battute oblique, l'onnipresente umorismo di situazione e non ultima la cornice del giallo, rendono la commedia elettrizzante ed esilarante fuor di ogni dubbio. Nata da un’idea di Greg e scritta a quattro mani con Lillo, "il Mistero dell’assassino misterioso"è la prima commedia in cui si fa centrale la narrazione metateatrale-tanto cara alla coppia-che svela, scardinandolo con un pizzico di perfidia, il delicato equilibrio su cui vivono alcune compagnie di teatro, ma su cui si fondano anche la maggior parte dei rapporti umani: gelosie, meschinità, invidie, rancori e falsità

Con: Vania Della Bidia, Danilo De Santis E Dora Romano, Con La Partecipazione Di Luca Latino

Sistina Story

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Con tutto il cuore

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

M ' accompagno da me

100 minuti

Regia: Roberto Ciufoli
Lingua: Italiano

Trama: M’accompagno da me”, Michele continua a giocare con il palcoscenico, come nel sogno di “mi hanno rimasto solo”, ma questa volta il palcoscenico si trasforma in una cella del carcere, nella quale vedremo passare avvocati, detenuti, personaggi improbabili, tutti legati da un unico comun denominatore: i reati previsti dagli articoli del codice penale!

I soldi spicci in Si Stiamo Insieme

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Fellini 100 - Genio Immortale

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Mary Poppins

100 minuti

Regia: Federico Bellone
Lingua: Italiano

Trama: Mary Poppins” racconta la storia della famiglia Banks che vive in una casetta a Londra in Cherry Tree Lane. Il signore e la signora Banks attraversano un momento difficile perché i figli, Jane e Michael, sono incontrollabili e hanno bisogno una nuova tata. Jane e Michael hanno le idee chiare su quella che dovrebbe diventare la loro bambinaia ideale, mentre i genitori e, in particolare, il signor Banks esigono una persona molto rigorosa e severa. Quando una giovane donna misteriosa di nome Mary Poppins appare alla porta di casa, la famiglia scopre rapidamente che è la risposta a tutte le loro preghiere, anche se nel modo più originale. Mary Poppins accompagna i bambini in tante avventure magiche e indimenticabili, ma Jane e Michael non sono gli unici a trarre beneficio dalla sua presenza. Anche gli adulti possono imparare una lezione o due dalla tata che ti ricorda che …

Banksy e la (Post) Street Art

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Massimo Ranieri

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Peppino di Capri

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

jesus christ superstar

120 minuti

Regia: Massimo Romeo Piparo
Lingua: Italiano

LE MARATHON DE LA LOIRE

Regia:
Lingua: Italiano

Rinaldo in campo

100 minuti

Regia: Massimo Romeo Piparo
Lingua: Italiano

Trama: in una Sicilia travolta dai fermenti rivoluzionari che accompagnarono lo sbarco degli intrepidi garibaldini a Marsala: nel palazzo nobiliare della famiglia Valscutari irrompe un impetuoso ed affascinante giovane combattente (fabio Troiano) che, indossando con fierezza la simbolica camicia rossa, chiede sostegno alla difficile causa insurrezionale contro la soverchiante monarchia borbonica; nel lussuoso palazzo aristocratico inaspettatamente trova terreno estremamente fertile a questa richiesta di aiuto, poiché la giovane e ardimentosa baronessina Angelica (serena Autieri) è una convinta sostenitrice del progetto unitario e dunque non frappone alcun indugio al consegnargli tutti i denari di famiglia. Alla vicinanza di ideali e al comune spirito battagliero si accompagna però anche lo scoccare subitaneo di un colpo di fulmine, di un’attrazione spontanea ed intensa tra i due giovani che custodivano da tempo il desiderio di un sentimento d’amore sincero e totalizzante. Sopraggiungono però le truppe borboniche alla ricerca del garibaldino fuggitivo e, sotto la minaccia di un’accusa di connivenza con i rivoltosi, le nobildonne della casata Valscutari vengono obbligate a consegnare tutti i preziosi gioielli della loro defunta madre. Si scopre però ben presto il raggiro machiavellico di cui sono state vittime inconsapevoli: il fiero garibaldino difatti non è altri che il temutissimo e implacabile brigante Rinaldo Dragonera, che spadroneggia incontrastato nella campagne della Sicilia orientale rubando ai ricchi per aiutare i poveri in difficoltà, mentre il generale borbonico è il suo maldestro sgherro Chiericuzzo (rodolfo Laganà). Questo rappresenta l’innesco del fantasioso e avvincente intreccio narrativo: Angelica, nonostante l’inganno, non accenna al benchè minimo cedimento o perplessità, il suo obiettivo perseguito con una tenacia ed una passione incrollabili da vera e propria eroina romantica sarà quello di instillare nell’animo del brigante l’amore per la patria, l’esigenza insopprimibile di investire tutte le proprie energie, se necessario anche rischiando la stessa vita, pur di abbattere la tirannia borbonica, sostenere la causa garibaldina ed arrivare a conquistare l’indipendenza della Sicilia e l’agognata unificazione dell’italia. Si susseguiranno a questo punto inesauribili colpi di scena: dall’arresto di Angelica assieme ad un manipolo di popolane ribelli all’entrata in scena di un bizzarro e intrallazzatore politico borbonico napoletano (gianni Ferreri), assolutamente attuale nella sua capacità camaleontica di adeguarsi costantemente agli eventi che lo circondano con l’unico intento di trarne il massimo giovamento con il minimo sforzo, fino alle sempre più accese schermaglie tra l’ostinato Rinaldo, il bonario e truffaldino Chiericuzzo e gli altri briganti di una banda in progressivo disgregamento sotto i colpi del fascino deciso esercitato dalla spedizione dei Mille in terra siciliana. Non sarà affatto semplice scardinare le radicate convinzioni di Rinaldo ma alla fine il sentimento intrepido di Angelica e la sua viscerale dedizione alla battaglia per l’indipendenza della nostra martoriata penisola, spalancheranno il suo spirito ottenebrato e provocheranno la sua adesione convinta, nonché il coronamento del loro sogno d’amore. Lo spettacolo a cinquant’anni dal debutto conserva intatta la sua freschezza ed energia, grazie ovviamente all’opera di profonda reinterpretazione ed attualizzazione del testo drammaturgico originario operata con sapiente equilibrio ed intelligenza dal regista Massimo Romeo Piparo e fondata su un intenso dinamismo dell’azione scenica, su un calibrato equilibrio tra momenti musicali e passaggi recitativi e su un perfetto affiatamento della ricca e talentuosa compagnia in scena di attori, cantanti e danzatori; il più significativo elemento di continuità col passato, con un pizzico di nostalgia, è rappresentato dalle splendide canzoni di Domenico Modugno, temi musicali immortali ed emozionanti tra cui il delizioso battibecco amoroso “duetto sì e no” tra Rinaldo e Angelica e la celebre “tre briganti e tre somari” intonata da un attonito e spaurito Rinaldo, assieme ai suoi fedelissimi compagni Pruronasu e Facciesantu, dopo che tutto il resto della sua banda di furfanti lo ha abbandonato per arruolarsi nell’esercito garibaldino, lasciando loro solamente tre somarelli come fidi destrieri (indimenticabile la versione originaria che vedeva Modugno duettare con Franco Franchi e Ciccio Ingrassia). Di grande suggestione e curati sin nei minimi dettagli, la scenografia di Giancarlo Muselli e i costumi di Santuzza Calì ci conducono con immediatezza ed eleganza ai tempi dei moti Risorgimentali con un colorito e realistico gusto folcloristico e popolare; perfettamente armonici e travolgenti gli interventi dell’ensemble di danzatori e attori comprimari, giovani ricchi di entusiasmo e forza contagiosa. Un applauso caloroso va infine riservato senza dubbio ai quattro protagonisti, che accettano la sfida del confronto con i mostri sacri delle due precedenti edizioni del musical uscendone decisamente a testa alta e catturando l’attenzione del pubblico per l’intera durata della rappresentazione: Gianni Ferreri e Rodolfo Laganà regalano risate scroscianti con la loro genuina vis comica e una non comune capacità di caratterizzazione psicologica dei personaggi, semplicemente esilaranti nei ruoli del borbonico Don Rosario, sempre pronto a mettere da parte ideali e appartenenza politica pur di salvaguardare i propri privilegi, e in quello del bandito Chiericuzzo con la sua ironia da verace trasteverino ed il pragmatismo di chi si barcamena tra mille espedienti e furtarelli per sfangare la giornata. Fabio Troiano, al debutto nella commedia musicale, infonde nel suo Rinaldo Dragonera tutto il carisma, la padronanza scenica e il vigore interpretativo che caratterizzano la sua cifra attoriale, in una affascinante alternanza di registro comico e drammatico, e mostrandosi perfettamente a suo agio anche nel canto e nel movimento coreografato. Dulcis in fundo, la splendida protagonista femminile Serena Autieri, assolutamente credibile nel ruolo della baronessina Angelica ribelle alle convenzioni e desiderosa di battersi con temerario coraggio e sprezzo del pericolo per aiutare i garibaldini a conquistare le campagne siciliane: voce piena, potente e armoniosa, recitazione incisiva per un’interpretazione a tutto tondo, di carattere ed appassionata, che conferma il talento di una delle attrici più poliedriche del teatro musicale italiano dopo il successo riscosso cinque anni fa accanto a Massimo Ghini sempre sul palcoscenico del Sistina nel musical “vacanze romane” diretto dal compianto Pietro Garinei

Con: Rinaldo Fabio Troiano Angelica Serena Autieri Chiericuzzo Rodolfo Laganà Don Rosario Gianni Ferreri Pruronasu Rosario Terranova Facciesantu Giuseppe Sorgi Il Cantastorie/Scippalestu Paride Acacia Zia Agata Daniela Cerrone Don Niccolò Roberto Giuffrida Capitano Birolli Andrea Spata Marfisa Serena Mastrosimone Clorinda Rachele Pacifici Armida Giusi Messina Pasqualina Sabrina Cavallo Sfaticatu Nino Amura Puddu U Rinnegatu Gianluca Bessi Sprecamuorti Sebastiano Lo Casto

Jova Beach Party Tour

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Rugantino

100 minuti

Regia: Garinei E Giovannini
Lingua: Italiano

Trama: “rugantino è una storia che parla d’amore, di sangue, passioni e morte”, così Enrico Brignano ha presentato la sua nuova avventura che lo vedrà vestire i panni del protagonista “rugantino”- personaggio molto amato e ripreso da una maschera popolare romana- ruolo che fu tra gli altri di Nino Manfredi, Valerio Mastandrea e Adriano Celentano. “rosetta”, la donna che farà innamorare Rugantino, sarà la giovane Emy Bergamo; il boia “mastro Titta” nuovamente Maurizio Mattioli, mentre Paola Tiziana Cruciani la simpatica“eusebia”

Con: Rugantino: Enrico Brignano Mastro Titta: Maurizio Mattioli Rosetta: Emy Bergamo Eusebia: Paola Tiziana Cruciani Don Niccolò Paritelli: Michele Gammino Donna Marta Paritelli: Gabriella Bove Cardinal Severini / Cav. Thordvaldsen / Conte Bellarmino: Mario Scaletta Gnecco: Stefano Ambrogi Bojetto: Andrea Pirolli Banditore / Gentiluomo Armando Silverini Serenante: Andrea Perrozzi

Marina Abrahamović - Body Art

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Rihanna - Coming to a City near You Tour

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

The Full monty

100 minuti

Regia: Massimo Romeo Piparo
Lingua: Italiano

Sistina Story

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Calcutta - Tour

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Disney l arte di raccontare storie senza tempo

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Il Trono di Spade - Esposizione Ufficiale

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

The full monty

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

max Gazze - Tour 2021

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

CARNEVALE DI SCIACCA

Regia:
Lingua: Italiano

Trama: a parlare per primo di esso fu, nel 1889, Giuseppe Pitrè che ne fece cenno nella sua opera Biblioteca delle tradizioni popolari siciliane. Ma le origini del carnevale di Sciacca, città della provincia di Agrigento, risalgono ad un periodo molto più antico, forse all'epoca romana, quando venivano festeggiati i saturnali ed il loro re veniva sacrificato; o meglio, con più probabilità, al 1616 quando il viceré di Sicilia Pedro Téllez-girón, iii duca di Osuna, stabilì che l'ultimo giorno di festa tutti si dovevano vestire in maschera. Da annotare una rivalità in essere con il carnevale di Acireale. Le prime manifestazioni sono ricordate come una festa popolare, in cui venivano consumate salsicce, cannoli e molto vino; ed il popolo si riversava per le strade, travestito in vari modi. Successivamente furono fatti sfilare i primi carri addobbati alla meglio, che portavano i mascherati sulle sedie in giro per le viuzze della città. Negli anni venti compare una grande piattaforma addobbata, trascinata da buoi o cavalli, che portava comitive in maschera. Essi recitavano in dialetto locale, seguite da piccole orchestrine improvvisate. Lo stufato, le salsicce ed il vino distribuito rappresentavano già un momento d'incontro e scambio fra compaesani. Nel dopoguerra i carri vennero intitolati, ed iniziavano a fare chiaro riferimento alle novità del progresso. Stelle filanti e coriandoli incominciavano ad essere lanciati dai carri in movimento, creando un clima di festa, che invogliava i partecipanti a divenire i veri protagonisti di una gioia collettiva. Dopo pochi anni ancora, la folla in delirio faceva sorgere le prime Compagnie di rivista, venendo anche allestiti carri allegorici sempre più sofisticati che facevano riferimento a temi e personaggi locali in chiave satirica. Con la sperimentazione dell'amplificazione sonora, il carnevale di Sciacca si evolveva ancora di più e venivano allestiti carri con figure sempre più grandi e i cui movimenti divenivano sempre più sofisticati. La satira politica locale lasciava più spazio a personaggi noti ad un più vasto pubblico, oppure rappresentava temi di attualità che riguardavano interessi nazionali

Carnevale del cilento

Regia:
Lingua: Italiano

Franco 126 - Tour 2021

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Jesus Christ superstar 2021

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Il mistero dell ' assassino misterioso

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Tributo Pink floyd - Inside Out

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Coldplay - A Head Full of Dreams Tour

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Enrico Brignano - Un' ora sola ti vorrei

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Il conte tacchia

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Trama: Ancora un’amatissima maschera romana per il mattatore Enrico Montesano che torna da protagonista al Sistina con la nuova commedia musicale “il Conte Tacchia”. Dopo “rugantino” e “il Marchese del Grillo”, grandi successi applauditi in tutta Italia, il mattatore Enrico Montesano affronta un altro popolare personaggio romano per chiudere la sua trilogia. Autore della regia e della versione teatrale scritta con Gianni Clementi, Montesano presenta al suo pubblico un’altra appassionante commedia ambientata nella Roma antica dei primi anni del novecento. Per la prima volta sul palcoscenico teatrale, il divertente personaggio di Francesco Puricelli prenderà di nuovo anima per far ridere il suo pubblico con la sua comicità e le sue gags. Lo Spettacolo che prevede un cast di valenti attori e di scatenati ballerini animeranno il palcoscenico con costumi d’epoca sulle musiche originali del Maestro Armando Trovajoli e nuove canzoni scritte appositamente per la Commedia dal Maestro Maurizio Abeni. La scenografia con i suoi ricchi cambi, farà da cornice ad uno Spettacolo appassionante, romantico e tutto da ridere!

Mary Poppins

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Peppino di Capri

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Rinaldo in campo

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

CARNEVALE DI VIAREGGIO

Regia:
Lingua: Italiano

Rugantino

100 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

LA FESTA DELLA BIRRA

Regia:
Lingua: Italiano

FESTA DEL GELATO

Regia:
Lingua: Italiano

SAGRA DELLA COZZA

Regia:
Lingua: Italiano

Frida Kahlo Il Caos Dentro - Napoli

630 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Trama: “frida Kahlo – Il Caos dentro” è la mostra adatta a coloro i quali non conoscono ancora a fondo le varie sfaccettature di questa esuberante artista e decidono di approcciarsi ad essa con sincera curiosità. L’esposizione è organizzata in sezioni tematiche, tutte contraddistinte da un grande appeal scenografico, attraverso un colorato viaggio nella caotica esistenza della pittrice messicana. Frida Kahlo rappresenta il simbolo dell’avanguardia artistica e culturale messicana con la geniale sensibilità, la forza trasgressiva e i pensieri profondi di una delle icone femminili più amate e celebrate del Novecento. Frida è quella straordinaria artista che nonostante una vita travagliata, tra avventure, passioni e dispiaceri, ha lasciato al mondo un patrimonio d’arte senza paragoni, mentre il suo amato Diego Rivera, fu tra i principali ispiratori dell’arte muralista. L’innovativo percorso espositivo tematico della mostra, che si sviluppa in oltre 800 mq di spazio espositivo presso lo storico fortino del Mastio della Cittadella, accompagnerà il visitatore direttamente nella vita di Frida Kahlo e Diego Rivera attraverso un racconto appassionante  Una mostra che offre la perfetta ricostruzione degli spazi in cui visse, come lo studio e la camera da letto; disegni, pagine di diario, oggetti di vita quotidiana, abiti, gioielli ed esclusive fotografie scattate all’epoca da leo Matiz, fotografo colombiano nella suggestiva Macondo di Gabriel Garcia Marquez, molto amico di Frida. In mostra ci saranno anche alcuni dipinti originali mai esposti prima da collezioni private, come il ritratto di Frida che Rivera disegnò nel 1954 o come la Nina de losabanicos sempre di Diego Rivera del 1913, oltre ad alcuni disegni di Diego Rivera L'opera di Frida affonda le proprie radici nella tradizione popolare, ma anche nelle sue esperienze di vita e nelle sofferenze patite, che riesce a esprimere con straordinario talento: il caos interiore e il travaglio esistenziale sono espressi attraverso una produzione artistica eccezionale, capace di trascendere ogni epoca e frontiera. e non solo. Sono costanti, infatti, i richiami a un Messico che attraversa profonde trasformazioni sociali, politiche e culturali, le stesse che lo avrebbero condotto alla modernità del xx secolo. La mostra dedicata alla grande regina dell'arte messicana Frida Kahlo vuole celebrarne la figura di donna e di artista “il Caos Dentro” è un percorso interattivo di forte impatto sensoriale che intende coinvolgere pienamente il visitatore nel ripercorrere la vita, la storia e la creatività dell’artista grazie anche all’uso della multimedialità All’interno dell’area espositiva per la prima volta verrà presentato in anteprima al visitatore all’interno di un apposito spazio cinema un film 10d con effetti speciali che racconterà la vita di Frida Kahlo partendo dall’incidente, infatti il titolo prende il nome di “frida il viaggio” è un progetto multimediale di carattere innovativo sia nella presentazione che nella visualizzazione estetica dei contenuti, che possiede una propria originale ed inedita identità rispetto al percorso stesso della mostra, di cui mantiene comunque una matrice comune ed una coerenza narrativa.   Tutto il contenuto audiovisivo si sviluppa appunto attraverso immagini visionarie, simboliche, espressive ed espressionistiche, e nella sonorizzazione fatta di contrappunti musicali e di suoni/rumori evocativi.

Verdi 360° La Vita in musica - The Multimedia Show

45 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

Trama: Giuseppe Verdi è universalmente considerato uno dei compositori più influenti della storia. Conosciuto in tutto il mondo, a lui sono stati dedicati tre conservatori, molti teatri e monumenti. Perfino la città di new York gli ha destinato un’intera piazza, la Verdi Square di Manhattan, con annessa statua raffigurante il compositore italiano. La sua musica diventò, ed è ancora, simbolo del movimento risorgimentale per l’unità d’italia. L’arte incontra lo spettacolo. Uno viaggio straordinario che permette allo spettatore di immergersi completamente nella vita di Giuseppe Verdi per scoprire la storia e i segreti e vivere un’esperienza senza precedenti, grazie all’innovativa modalità di fruizione verdi 360° – La Vita in Musica - The Multimedia Show è la nuova mostra-evento ideata da Navigare in occasione del 120° anniversario dalla morte del celeberrimo compositore italiano. Un emozionante spettacolo multimediale, costruito sull’interazione tra musica e proiezioni, che racconta la biografia dell’artista attraverso un format nuovo, moderno e coinvolgente. L’obiettivo è quello di avvicinare un pubblico vasto alla vita di Giuseppe Verdi e, per estensione, all’opera lirica creando un contesto originale ed emozionante dove promuoverne l’ascolto. a tal fine, Navigare Srl assegna alla location un ruolo essenziale e, per questo show, sono state scelte alcune delle più belle chiese sconsacrate situate nei centri storici più importanti d’italia. La regia di questo spettacolo totalmente innovativo – capace di unire arte, performance, musica e le tecnologia più avanzata applicata al live entertainment per raccontare la genesi di un grande artista è di Andrea Ortis a questo show, inoltre, non mancano i contributi di celebri attori del cinema e del teatro italiano che daranno voce a Verdi e alle persone a lui care attraverso la rilettura delle lettere pervenute e conservate al Museo Nazionale Giuseppe Verdi di Busseto. La Vita in Musica – The Multimedia Show è un progetto itinerante che verrà promosso a livello nazionale, cercando di toccare i luoghi italiani che furono rilevanti alla carriera dell’artista. Come prima tappa del tour è stata scelta la città di Parma in quanto città natale di Verdi e Capitale Italiana della Cultura 2020+21. La location che ospiterà lo show in prima nazionale sarà la chiesa sconsacrata di “borgo delle Colonne” la cui navata principale accoglierà il pubblico.

mamma mia

170 minuti

Regia: .
Lingua: Italiano

AVATAR

165 minuti

Genere: Avventura - Fantascienza - Thriller - Fantasy - Azione
Regia: James Cameron
Lingua: Italiano

Trama: Secondo capitolo della saga di fantascienza di James Cameron

Con: Sam Worthington, Kate Winslet, Zoe Saldana, Sigourney Weaver, Oona Chaplin, Stephen Lang, Cliff Curtis, Giovanni Ribisi, Cch Pounder, Joel David Moore, Matt Gerald, Trinity Bliss, Britain Dalton, Jamie Flatters, Jack Champion, Filip Geljo, Duane Evans Jr., Bailey Bass, Chloe Coleman, Jemaine Clement, Ava Diakhaby

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.